martedì 2 febbraio 2016

L'omosessualità in Italia è ancora un fenomeno da baraccone

Spesso gli intenti sono buoni, ma lo stesso non si può dire dei risultati; anche se a volte ci sembra che un film voglia mettere in buona luce "i gay", in realtà finisce per sortire l'effetto contrario. In Italia c'è un problema di percezione ancora molto forte.


A volte do uno sguardo alle pagine che trattano temi LGBT e mi stupisco della mole di materiale riguardante persone omofobe e ignoranti che viene pubblicata. Commenti pieni d'odio, privi di alcuna logica, frasi agghiaccianti che dimostrano una completa ignoranza sul tema e la totale mancanza di rispetto per le libertà individuali e per le diversità. Poi però cerco di analizzare la situazione con un po' di lucidità, penso al mio giro di amicizie, conto i numerosi commenti scandalizzati per l'omofobia galloppante, penso che alle manifestazioni del 23 gennaio hanno partecipato quasi un milione di persone in tutta Italia, e che al Family Day ce ne saranno state sì e no 70 mila. Ed è allora che tiro un sospiro di sollievo e penso:"Beh, dai, forse le persone con un po' di buon senso, quelle che colgono la differenza tra 'discriminazione' e 'opinione' non sono così poche, anzi, forse sono la maggioranza".



lunedì 28 dicembre 2015

Un antisociale che ama i social network


Che palle, un altro post sui social network che ci isolano e ci allontanano e oh mio dio internet è cattivo, si stava meglio quando si stava peggio, prima si giocava con la terra e si moriva di malaria, oh ma che bei tempi, oh quanto ci mancano, bla bla bla? No.

Care personcine tendenzialmente inclini all'assecondare facili slogan perché caratterizzati da una semplice parvenza di logicità e coerenza, cari utenti di Facebook preoccupati da tutto il male che i social network stanno facendo alle nuove generazioni, ma che su Facebook ci passano tutta la giornata, se non siete troppo impegnati a condividere l'ultima bufala del giomale.it, sentitemi bene: l'internet e i social network sono la figata più figata degli ultimi due millenni, lo so io, lo sapete voi, lo sappiamo tutti.

giovedì 10 dicembre 2015

Chi se ne frega se mio figlio avrà l'AIDS

Il comune di Treviso censura degli opuscoli contro l'AIDS. C'è un limite all'imbarazzo?


Illustrazione di Giovanni Pota

Guardate l'immagine qui sopra e rispondete a questa domanda: preferireste che vostro figlio adolescente veda un'illustrazione di questo tipo, o che rischi di contrarre l'HIV o qualsiasi altra malattia sessualmente trasmissibile perché disinformato sull'argomento? Penso che chiunque abbia un briciolo di buon senso propenda per la prima opzione. Eppure, nei fatti, le cose stanno diversamente.

mercoledì 2 dicembre 2015

Perché avete rotto i coglioni con le battute su Adele

Quando è uscito l'ultimo album di Adele ho pensato:"Beh, senz'ombra di dubbio si tratta di un'artista che sa come rinnovarsi: un'età come titolo, una serie di canzoni a tema 'piccoli problemi di cuore', un singolo promosso da un video in cui la cantante – vestita come mia nonna – si rivolge a un suo ex fidanzato con fare addolorato... ma è proprio l'Adele che conosciamo? Assurdo!"



lunedì 16 novembre 2015

American Horror Story: Hotel 5x06 'Room 33' | RECENSIONE


La sesta puntata di American Horror Story: Hotel, Room 33, sembra essere una delle più odiate fin'ora. Il fatto è che nonostante Ryan Murphy abbia sempre un ottimo intuito quando si tratta di selezionare i temi e gli elementi da mettere in gioco, prima o poi tradisce quel suo lato particolarmente casinista e megalomane.

giovedì 29 ottobre 2015

La bambina che ricrea i look di Lady Gaga, Harlow Faith

Harlow Faith ha soli tre anni, ma è già la modella di professione, e ha già partecipato alla LA Fashion Week. Da qualche giorno la madre ha aperto un account su twitter dedicato alla piccola, che al momento si sta divertendo a ricreare i look più famosi di Lady Gaga, dall'outfit di bolle per il servizio fotografico di David LaChapelle a quello di Micky Mouse per il video di Paparazzi.

via twitter 
Molto carina e molto tenera, per carità... ma qualcuno dovrebbe definire meglio il concetto di sfruttamento minorile, perché sarò sincero, di fronte a queste minidonne provo un po' di inquietudine.

Harlow Faith è su twitter (@harlowfaith11), e anche su instagram (harlowfaith), dove ha già ben 10.000 followers.





martedì 20 ottobre 2015

Lady Gaga prende per il culo Sophia Loren?

A Lady Gaga piace troppo parlare lingue straniere a caso senza mai decidere di impararne seriamente una. Parliamo di un'artista che ha fatto col tedesco ciò che ha fatto Adriano Celentano con l'inglese, cerchiamo di capirci.


Ad ogni modo, assecondando questa sua vena pseudo poetica (in realtà molto cazzara), la Contessa ha pubblicato una foto su instagram con la nostra Sophia Loren nazionale, in cui afferma di aver parlato italiano con lei (certo, e io sono una moto d'acqua) e di averla chiamata ragazza tutta la notte. Ragazza? No dico, Gaga, stai prendendo per il culo?

Seguimi su FB: Sir Pacchiano
Twitter e Instagram: @sirpacchiano
Sul mio canale YT: Sir Pacchiano